Lampade votive

Servizio attivo

Servizio relativi alle lampade votive.


A chi è rivolto

A tutti i cittadini che desiderano richiedere:

  • attivazione delle lampade votive;
  • subentro lampade votive;
  • attivazione delle lampade votive per la tomba di famiglia.

Descrizione

L’illuminazione votiva è un servizio erogato dal Comune che mette a disposizione, a chi ne fa domanda, un punto luce sulle lapidi dei propri defunti. 

Il Comune si occupa anche della manutenzione: ogni eventuale guasto alla luce votiva deve essere segnalato al Comune che si impegna a sostituirla.

Come fare

E' possibile fare richiesta al comune presentando il relativo modulo allegato all'ufficio competente.

Cosa serve

Occorre allegare alla relativa domanda un documento d'identità.

Cosa si ottiene

Il pagamento del canone permette di usufruire del servizio delle lampade votive.

Tempi e scadenze

La domanda deve essere consegnata entro il 31 Dicembre dell'anno, avrà efficacia dall'anno successivo.
Il procedimento può essere sospeso per integrazione documentale necessaria all'Ente per evadere la richiesta.

La disdetta del servizio deve avvenire entro il 31 dicembre dell'anno in corso, e avrà efficacia dall'anno successivo.

Quanto costa

L'attivazione delle lampade votive per il loculo ha i seguenti costi:

  • il diritto di allaccio per l’anno in corso è pari ad € 30,50 (IVA compresa, se ed in quanto dovuta) che il richiedente verserà nelle casse comunali all’atto di presentazione della domanda; 
  • il canone annuo (dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno) è fissato in € 13,00 oltre agli oneri di legge, ed è soggetto alle modifiche che l’Amministrazione comunale riterrà necessarie;
  • il canone è annuo non divisibile per mesi, solo in caso di attivazione dopo la prima metà dell’anno dà diritto ad un canone ridotto del 50%.

 

L'attivazione delle lampade votive per la tomba di famiglia ha i seguenti costi:

  • il diritto di allaccio per l’anno in corso verrà quantificato dall’Ufficio Tecnico Comunale (IVA compresa, se ed in quanto dovuta) che il richiedente verserà nelle casse comunali nei termini descritti dall’Ufficio Tecnico suddetto nella risposta alla presente richiesta; 
  • il canone annuo (dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno) è fissato in € 107,37+iva al 20% oltre agli oneri di legge, ed è soggetto alle modifiche che l’Amministrazione comunale riterrà necessarie;
  • il canone è annuo non divisibile per mesi, solo in caso di attivazione dopo la prima metà dell’anno dà diritto ad un canone ridotto del 50%.

 

Il subentro al servizio ha i seguenti costi:

  • canone annuo (dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno) che è fissato in € 13,00 oltre agli oneri di legge, ed è soggetto alle modifiche che l’Amministrazione comunale riterrà necessarie;
  • il canone è annuo non divisibile per mesi, solo in caso di attivazione dopo la prima metà dell’anno dà diritto ad un canone ridotto del 50%.

Accedi al servizio

Prenotando un appuntamento con l'ufficio comunale per la consegna del modulo.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Condizioni di servizio

I dati raccolti tramite la documentazione trasmessa per l’accesso al servizio e durante la fruizione dello stesso sono trattati dall’Amministrazione e dagli eventuali enti terzi nel rispetto delle indicazioni e degli obblighi previsti dalla normativa in materia di trattamento di dati personali.

Contatti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri