Assegno per il nucleo familiare

Il Comune provvede, tramite l'INPS, all'erogazione di un sostegno economico a famiglie con almeno tre figli minori a carico e che risultino avere un indicatore di situazione economica ISE, calcolato in base al D.lgs n.109 del 98 e successive modifiche e integrazioni, inferiore o pari a un valore che per il 2010 è fissato in €  23.362,70 con riferimento ad un nucleo familiare di 5 componenti.
L'ammontare dell'assegno per l'anno 2010 è pari, nella misura intera, a Euro 129,79 . Tale somma si riduce progressivamente al crescere della situazione economica familiare fino ad annullarsi al superamento di  € 23.362,70 (anno 2010) per un nucleo di 5 persone.
ll diritto all'assegno decorre, se il calcolo della situazione economica lo consente, dal 1° gennaio dell'anno in cui risulta l'iscrizione dei tre figli minori nella scheda anagrafica del richiedente, salvo che il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, concernente la presenza di almeno tre figli minori nella famiglia anagrafica del richiedente, si sia verificato successivamente; in tale ultimo caso decorre dal primo giorno del mese in cui si è verificato il requisito della presenza dei 3 figli minori e cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene meno la presenza del minore (perché, ad esempio, viene iscritto in una scheda anagrafica diversa da quella del richiedente, perché è diventato maggiorenne o perché è stato affidato a terzi).

 
 

Modalità di richiesta e termini d presentazione della domanda

Gli interessati presentano domanda su apposito modulo a disposizione presso l'Ufficio Servizi Sociali - via marconi, 6 da consegnare, debitamente compilato e firmato, presso l'Ufficio Protocollo, in via marconi, 6 entro il 31 Gennaio dell'anno successivo a quello per cui è richiesta la prestazione.

Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia di un documento di riconoscimento e la dichiarazione sostitutiva unica con attestazione ISEE* che potrà essere compilata presso i centri C.A.F. di Serra de' Conti .
La domanda va presentata ogni anno, sempre che sussistano i requisiti relativi alla composizione del nucleo familiare e alla situazione economica dello stesso.

*Il reddito ISEE  più comunemente chiamato riccometro consiste in una formula matematica che tiene conto del reddito complessivo del nucleo familiare richiedente ( consistente nella sommatoria dei proventi ai fini IRPEF nonché dei depositi bancari, titoli di stato, partecipazione azionarie) e della situazione patrimoniale. Tali valori, ai quali vanno applicate delle franchigie derivanti dalla specifica situazione abitativa, vengono, altresì, rapportati ad un parametro che tiene conto del numero dei componenti della famiglia, delle situazioni di handicap psicofisico,della presenza di minori.  

 

Riferimenti

 

Requisiti del richiedente

Per ricevere l'assegno occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:
-Cittadinanza italiana o comunitaria
-Residenza nel Comune di Serra de' Conti
-Nucleo familiare con almeno 3 figli minori che siano figli propri o del coniuge e/o in affidamento preadottivo
-Reddito del nucleo familiare rapportato al valore ISE
La certificazione ISE ha validità annuale.
Il nucleo familiare rilevante per il calcolo dell'ISE è composto dal richiedente, dal coniuge e dagli altri soggetti , componenti la famiglia anagrafica, nonché dai soggetti a carico ai fini IRPEF.
 

 

Erogazione dell'assegno

Il pagamento dell'assegno sarà effettuato dall'INPS con assegno inviato al domicilio del richiedente o accreditato in conto corrente bancario  

 

Normativa di riferimento

Legge 448/98 "Finanziaria", Art. 65 e successive modifiche e integrazioni
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2000, n° 452 "Regolamento recante disposizioni in materia di assegni di maternità e per il nucleo familiare, in attuazione dell'articolo 49 della legge 22 dicembre 1999, n° 488, e degli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998, n° 448
Decreto Legislativo n. 109/98
Comunicato   pubblicato sulla G.U. n. 30 del 06.02.2009 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali