Servizio di Raccolta rifiuti

"Porta a Porta" per indifferenziato ed organico

ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO

 

Ogni utenza ha a disposizione due bidoni:

- uno grigio per i rifiuti indifferenziati 

- uno marrone per i rifiuti organici 

 

il Grigio per l'indifferenziato: si svuota il Martedì

il Marrone per l'organico: si svuota il Lunedì ed il Venerdì (dal 15.06 al 15.09 anche di Mercoledì)

 

Le famiglie e gli operatori economici serviti con la raccolta domiciliare devono tenere i contenitori all'interno della proprietà privata ed esporli su suolo pubblico appena fuori il proprio cancello o porta, generalmente sul marciapiede (se presente) o in uno spazio che non intralci la viabilità, per consentirne lo svuotamento dagli operatori incaricati. Fuori dei centri abitati, ove le abitazioni si trovino in strade private o convicinali, i bidoni dovranno essere collocati alla confluenza delle strade private con quelle pubbliche.

L'orario per l'esposizione dei contenitori va dalle ore 20.00 del giorno precedente a quello previsto per la raccolta (in ogni caso entro le ore 6.00 del giorno di raccolta).

Nel caso delle festività infrasettimanali, il servizio non si effettua e viene anticipato o posticipato come indicato nel calendario della raccolta differenziata consegnato a tutte le utenze.

Chi non fosse in possesso del suddetto calendario può farne richiesta all'ufficio ambiente del Comune o direttamente al centro di raccolta "Alligatore". 

 

I bidoni devono essere esposti possibilmente pieni, chiusi e senza ulteriori sacchi fuori di essi . Le eventuali eccedenze di rifiuti generano il mancato svuotamento da parte degli operatori incaricati.

 

Tutti i bidoni di colore grigio "per rifiuti indifferenziati" sono codificati e collegati all'utenza. L'operatore ad ogni ritiro, tramite un lettore trasponder, registra lo svuotamento. I volumi svuotati verranno poi contabilizzati per clacolare la parte variabile del tributo.

 
 

Raccolta differenziata - Conferimento al Centro Ambiente "Alligatore"

Il Centro Ambiente "Alligatore" è sito in via Nicolini n.5 ed osserva i seguenti orari di apertura:

- LUNEDI', MERCOLEDI', GIOVEDI' E SABATO dalle ore 8.00 alle ore 13.00

- MARTEDI' E VENERDI' dalle ore 15.30 alle ore 19.30 (da Aprile ad Ottobre) dalle 14.30 alle 18.30 (da Novembre a Marzo)

 

E' possibile conferire presso il Centro Ambiente tutti i materiali riciclabili sotto riportati:

 

CARTA E CARTONE, VETRO, PLASTICA, METALLI, LEGNO, BATTERIE, PILE, MEDICINALI, OLI MINERALI, OLI VEGETALI, ABITI USATI, TONER, RAEE, INERTI, INGOMBRANTI, SFALCI E POTATURE.

 

Alcune tipologie di rifiuto (es.: Carta, Vetro, Plastica, ecc.) possono essere pesate con un sistema elettronico attivato dalla tessera sanitaria, per ottenere il premio a punti "Raccolta differenziata". Tale premio si sostanzia nell'applicazione di una detrazione alla tassa rifiuti. Mentre il verde (sfalci d'erba, ramaglie, potature ecc.) e gli ingombranti devono essere obbligatoriamente pesati con attribuzione del costo di smaltimento, per il Comune di Serra de' Conti, direttamente nella bolletta dell'utente in proporzione alla quantità conferita. Anche gli utenti degli altri Comuni (Arcevia, Barbara e Montecarotto) sono obbligati a pesare tali rifiuti. L'attribuzione del costo di smaltimento sarà addebitato a fine anno al Comune di riferimento in base alle quantità smaltite dai propri utenti.

 

Inoltre gli oggetti di uso comune, ancora in buono stato, e riutilizzabili possono essere depositati presso il CENTRO DEL RIUSO sito all'interno del Centro Ambiente.

Chiunque appartenente ai Comuni interessati dal progetto (Serra de' Conti, Arcevia, Barbara e Montecarotto) può ritirarli gratuitamente previa pesatura (ai soli fini statistici) con lo stesso metodo delle raccolte differenziate.

 

Comunque presso l'Alligatore saranno a disposizione degli operatori incaricati per fornire supporto agli utenti per il corretto conferimento dei rifiuti. 

 

Di seguito è possibile scaricare il Regolamento dell'Alligatore e un'elenco delle tipologie e delle destinazioni dei rifiuti che possono essere conferite al Centro di Raccolta.

 
 
 

Altri servizi attivi per la raccolta

RACCOLTA DOMICILIARE DIFFERENZIATA

E' attivo anche un servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti differenziati (carta, plastica, vetro, ecc.) per gli utenti impossibilitati a conferire al Centro Ambiente Alligatore (anziani o diversamente abili senza parenti o familiari che possano farlo al loro posto). Tale servizio è gratuito e viene svolto ogni 15 giorni (il primo e il terzo venerdì di ogni mese). Gli interessati devono presentare l'allegata istanza in Comune e l'Amministrazione ne valuterà l'accettazione caso per caso.

 

RACCOLTA PANNOLINI E PANNOLONI

Il servizio di raccolta “Pannolini e Pannoloni” avviene tramite il bidone grigio per l’indifferenziato. Lo svuotamento viene fatto una volta a settimana e precisamente il VENERDI' con le stesse modalità e orari di esposizione dei rifiuti indifferenziati. Chiunque ne avesse la necessità presenti apposita istanza in Comune utilizzando l'allegato modello.

 

COMPOSTAGGIO DOMESTICO 

Il compostaggio domestico è una procedura utilizzata per gestire in proprio la frazione organica presente nei rifiuti solidi urbani prodotti in ambiente domestico. Gli interessati alla pratica del compostaggio provvedono a fare domanda in Comune per l'iscrizione nell'elenco dei compostatori. Verrà consegnata una compostiera a chi ne ha bisogno e ne faccia richiesta (il compostaggio può essere effettuato anche in un letamaio o altro luogo idoneo), successivamente un tecnico verrà a verificare l'efficacia dell'attività di compostaggio e ne rilascerà la certificazione. L'utente (che deve essere iscritto nei ruoli della TARI) otterrà la riduzione del 5%. Qualora decida di riconsegnare il bidone marrone presso l'Alligatore, ove dovrà compilare l'apposito modulo, beneficerà dello sconto del 15% sulla Tassa. Detti sconti si raddoppiano qualora l'utenza sia ubicata fuori dei centri abitati, dove il servizio di raccolta della frazione organica è stato soppresso dal 1° maggio 2015.

 

 
 

TASSA RIFIUTI

TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI 

Dal 1° gennaio 2014 è istituita la Tassa sui Rifiuti (TARI, il cui regolamento è stato approvato nella seduta del Consiglio comunale del 30 luglio 2014, e modificato con delibera n.12 del 13/04/2015. Si applica nel segeunte modo:

1)   La tariffa è divisa un due parti, parte fissa e parte variabile:

Ø   parte fissa domestica = calcolata sulla superficie tassabile per la tariffa relativa al numero degli occupanti (dati presi dall'Anagrafe);

Ø   parte fissa NON domestica = calcolata sulla superficie tassabile per la tariffa relativa al tipo di attività (dati presi dalla denuncia TARSU);

Ø   parte variabile = volumi svuotati (con bidone grigio) per la tariffa unitaria (0,0734 €/litro - anno 2019) - nel caso risulti impossibile determinare la quantità reale di rifiuti conferiti, verrà applicato il metodo presuntivo di cui al DPR 158/1999;

2)   la superficie tassabile resterà quella già dichiarata per la TARSU - TARES fino a quando i dati non verranno allineati con quelli catastali. Il tributo verrà successivamente calcolato sull'80% della superficie catastale con esclusione di quelle a diversa destinazione che verranno tassate sulla calpestabile. 

3)   il Tributo annuale è ripartito in tre rate quadrimestrali con scadenza 30 maggio, 30 settembre e 31 gennaio dell'anno successivo. Il pagamento si effettua mediante l'allegato modello F24 (precompilato) o con il bollettino postale unico nazionale "tributario" (disponibile negli Uffici Potali, da compilare). Il versamento può essere effettuato, senza spese, nelle Banche o presso gli Uffici Postali o altri operatori abilitati alla riscossione, nonché con sistemi on-line.

4)   Unitamente alla tributo per il Comune si applica la maggiorazione per la Provincia pari al 5%.

5)   I residenti all'Estero, che non possono effettuare i pagamenti con il Mod. F24, devono pagare con bonifico alla Tesoreria comunale c/o Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, agenzia di Serra de' Conti, indicando IBAN: IT20S0870537600000000090831 - SWIFT CODE: ICRA ITRRJL, nella causale indicare "TARI anno .... ed il numero dell'avviso. In alternativa si può incaricare Persona o Banca di fiducia che effettui il pagamento in Italia con il mod. F24.

 

 

RACCOMANDAZIONI

 

A) Esporre il bidone grigio il meno possibile e solo quando è pieno. Meno si espone il bidone "grigio" meno si paga. Ciò non significa che chi non conferisce (magari portando i rifiuti altrove) non paghi nulla, infatti come previsto dall'art.13 comma 7 lettera c) del Regolamento TARI, nel caso in cui non vengano rilevati i conferimenti o siano stimati irrilevanti, senza motivazione attendibile, verrà calcolata una variabile presuntiva, secondo le disposizioni di legge. Per irrilevanti quantitativi di rifiuti indifferenziati si intende, per le utenze domestiche, UNA QUANTITÀ INFERIORE A 10 LITRI ABITANTE/MESE calcolate sul quadrimestre di riferimento tassato (esempio: con un bidone da 40 litri una famiglia di 4 persone deve esporre minimo 4 volte nel quadrimestre di riferimento)

 

B) Non sono ammessi sacchi fuori dei bidoni, che non possono essere conteggiati, quindi non verranno ritirati e se in quantità rilevante, possono essere considerati come abbandono di rifiuti e sanzionati.

 

C) I materiali riciclabili non possono essere inseriti nel bidone grigio, tale comportamento è sanzionato.

 

La Responsabile dell'Area Urbanistica e Ambiente 
Arch.Chiara Marcelletti

Per informazioni:

 

Ufficio Ambiente del Comune di Serra de' Conti

tel. 0731 871725 

email: m.santelli@comune.serradeconti.an.it

Geom. Mauro Santelli