Museo Arti Monastiche

interno museo

Le persone che entrano in questo museo non sono dei semplici visitatori, ma degli spettatori attivi, invitati a calarsi nei panni di diversi personaggi protagonisti di un percorso teatrale audioguidato. Attraverso il racconto di piccoli avvenimenti quotidiani, si ripercorrono le tappe fondamentali della storia del monastero, in un periodo compreso tra il secolo XVI ed il secolo XX. Il museo è presentato attraverso un percorso teatrale audioguidato, in cui le voci registrate di alcune attrici accompagnano il visitatore, per una conoscenza approfondita e consapevole della realtà spesso insondabile della clausura.

 
statua

Il percorso teatrale è individuale e risponde all'esigenza di conservare l'intimità di un'esperienza non solo conoscitiva, ma anche emotiva. Nella sala dedicata al laboratorio si può assistere alla proiezione di un video dove sono riprese le monache che vivono oggi nel monastero, intente allo svolgimento delle loro attività ordinarie. Il percorso espositivo, caratterizzato dal contatto diretto con gli oggetti presentati ed integrato da un allestimento di tipo interattivo e multimediale, offre al visitatore la straordinaria occasione di conoscere più da vicino il mondo claustrale con le sue regole ed i suoi usi, scoprendo, attraverso il racconto della storia del monastero, una dimensione temporale naturalmente dilata verso l'infinito. Gli oggetti esposti sono stati ritrovati negli ambienti del Monastero di S. Maria Maddalena, che dal 1586 ha mantenuto la sua sede originaria accanto al museo. Ceramiche, utensili da cucina, contenitori in vetro per la spezieria, ma anche ricami, pizzi al tombolo e disegni ornamentali per paramenti sacri, sono sopravvissuti alle alterne vicende del monastero, conservando, a volte, quel particolare aspetto d'infinitezza che li caratterizza.

 
Eventi Museo Arti Monastiche
NOTTE DEI MUSEI - L'indicibile nell'arte sacra: depositi di pensieri dal gotico al virtuale - Incontro con l'artista ANDREA IPPOLITI

NOTTE DEI MUSEI - L'indicibile nell'arte sacra: depositi di pensieri dal gotico al virtuale - Incontro con l'artista ANDREA IPPOLITI

Sabato 20 maggio 2017 - ore 18.00 - Presso atrio del MUSEO DELLE ARTI MONASTICHE - L'artista ci proporrà un viaggio tra l'arte gotica e la società del web, mostrando come i pensieri, le preghiere e tutto quello che ci anima, possa "depositarsi" in un'opera d'arte.

 
PRIMA GIORNATA NAZIONALE DEI PICCOLI MUSEI

PRIMA GIORNATA NAZIONALE DEI PICCOLI MUSEI

DOMENICA 18 GIUGNO - MUSEO DELLE ARTI MONASTICHE - Visita gratuita al museo. Proiezione video con testimonianze raccolte dalla Dott.ssa Amelia Mariotti sul rapporto tra il monastero di S.Maria Maddalena e i cittadini di Serra de' Conti.

 

Apertura al Pubblico

ORARI

 

tutti i giorni tranne i lunedì (non festivi)

Mattino 10.30 - 12.30

Pomeriggio 16.30 - 19.30

 

Apertura per le scuole e gruppi:
dal lunedì alla domenica, orario da concordare su prenotazione

 

tel. 0731.871739 - 329.2297331

 

 
 

Tariffe

Intero: euro 3,50
ridotti: euro 3 (gruppi min. 15 persone su prenotazione, oltre 60 anni, soci Touring Club Italiano, soci Enel Club, titolari della carta Conto Genius della Banca Unicredit)
scuole e minori di 18 anni: euro 2,50
famiglie: euro 8
minori di 6 anni: gratuito